Lo Sciamanesimo proposto è un’esperienza che utilizza  rituali sciamanici che derivano dall’antica medicina, e sono:

la Trance Dance, il Viaggio Sciamanico, il Recupero dell’Anima.

Preferisco identificare queste esperienze  con il nome di “Neo-Sciamanesimo”, per distinguerle dalla ritualistica sciamanica nata e praticata tra le comunità sciamaniche del pianeta.

I rituali sciamanici sono stati ripresi e riproposti in un formato musicale e temporale adatto all’uomo occidentale. Questa riscoperta è iniziata negli anni settanta, ad opera di alcuni ricercatori occidentali, come Frank Natale, Michael Harner, Sandra Ingermann.

i contenuti sono attuali e validi, in quanto i rituali sciamanici fanno leva su delle facoltà che hanno tutti gli esseri umani, come l’intuizione, la capacità di avere visioni e di sognare, la danza.

Attraverso i rituali sciamanici è possibile entrare in uno stato modificato della coscienza, che avviene quando la frequenza cerebrale passa dallo stato beta allo stato alfa, utilizzando come veicolo il tamburo sciamanico. In questo stato di coscienza accade la visione e la meditazione.

Quando si è in uno stato modificato della coscienza è possibile accedere a risorse interiori normalmente non disponibili, utili per la propria guarigione spirituale.

Le voci di questo menu:

Trance Dance

Viaggio Sciamanico

Il Recupero dell’Anima

La Ruota della Medicina